Egisto Lancerotto nelle collezioni private. Nel centenario della morte, brossura

Egisto Lancerotto nelle collezioni private.
Nel centenario della morte

fto 23x28, 220 pp., ill., brossura. 2016

ISBN 9788898181216

Prezzo di copertina Euro 30,00

Gli studi sull’opera del pittore di Noale, Egisto Lancerotto in occasione del centenario della morte, hanno portato ad una individuazione sempre maggiore delle caratteristiche peculiari del suo stile, delle sue intenzioni, dei suoi obiettivi. Ne è seguita una conoscenza più approfondita dell’artista che ha consentito di formulare un giudizio più preciso e aderente alla questione specifica dei dipinti da lui realizzati. L’indagine effettuata con passione e competenza da Luisa Turchi è il frutto maturo di molti anni di ricerche personali, ma anche di tanto impegno attestato dagli studiosi che l’hanno preceduta, da Giacomo Dal Maistro a Luigi Comacchio e Antonio Stangherlin, da Guido Perocco e Toni Toniato a Lucio Scardino, da Giuseppe Maria Pilo fino a Monica Pregnolato. Essi ci offrono un profilo che oramai ci appare a tutto tondo nello scenario ricco di vita della pittura veneta dell’Ottocento per cui possiamo oggi annoverare l’artista di Noale a tutti gli effetti come uno dei protagonisti della “scuola del vero”, di quella generazione di pittori, nati attorno alla metà degli anni quaranta, che hanno rinnovato in chiave popolare la pittura veneta del XIX secolo.