Il sacrificio del Colonnello Francesco Rossi e dei suoi Cavalieri a Santa Maria di Campagna. 9 novembre 1917 di Francesco Apicella e Giorgio Fossaluzza

Il sacrificio del Colonnello Francesco Rossi e dei suoi Cavalieri a Santa Maria di Campagna. 9 novembre 1917

di Francesco Apicella e
Giorgio Fossaluzza

Fto 21x25

272 pp., ill., brossura, 2017

ISBN 978-88-98181-26-1

Prezzo di copertina Euro 35,00

Il volume, promosso da Graziano e Teresa Moretto, tratta delle vicende e della morte del Colonnello Francesco Rossi, comandante del Piemonte Reale Cavalleria. Caduto il 9 novembre 1917 a Cessalto, Treviso, nel proteggere le operazione di ripiegamento delle armate italiane dopo la catastrofe di Caporetto, venne subito fatto oggetto di cronache che ne fissarono l’immagine postuma di eroe. Nel centenario della morte, gli autori rivisitano la figura del Colonnello e i testi ad esso dedicati, scindendo l’uomo dall’ufficiale di carriera. Con l’aiuto di nuovi materiali, per lo più immagini e documenti autografi inediti, emersi dall’archivio di famiglia, documenti biografici e ulteriori ricerche archivistiche, è stato possibile rivalutare il mito eroico del Colonnello, in parte con le sue stesse parole. Uguale operazione è stata eseguita per Achille Beltrame, celebre illustratore della “Domenica del Corriere”, la cui figura artistica è descritta, grazie a un ricco apparato grafico e documentario, a partire dalla tela “La Battaglia di Campagna” (1918) e da altre sue opere di carattere militare.