Un’opera che ritorna. La visione di san Luigi Gonzaga e di san Gaetano Thiene. di Giorgio Fossaluzza brossura

Un’opera che ritorna. La visione di san Luigi Gonzaga e di san Gaetano Thiene.

di Giorgio Fossaluzza

2017, pp. 112, ill., brossura.

ISBN 9788898181209

Prezzo di copertina Euro 20,00

Il restauro di un dipinto d’altare rivelatosi databile alla fine del Settecento offre l’occasione per ricostruire i collegamenti culturali e artistici di un’area periferica della Terraferma veneta affatto trascurata dalla storiografia, quella tra Oderzo e Motta di Livenza, collegata soprattutto a Venezia anche nella giurisdizione ecclesiastica. Offre altresì il modo di ricostruire, con un esempio concreto, le vicende conservative del patrimonio artistico degli edifici di culto periferici: il temporaneo ricovero centralizzato presso il Museo Diocesano di Vittorio Veneto, l’opportunità di elaborare progetti di restituzione ai luoghi di originaria provenienza. L’iconografia dell’opera in oggetto consente di affrontare comparativamente, attingendo alle fonti agiografiche più remote e recenti, la tematica della “visione” che è connessa al Natale per san Gaetano Thiene e al voto per san Luigi Gonzaga, Il volume è completato dalla relazione di restauro. Infine, i versi di Giovanni Costantini rendono preziosa la pubblicazione nell’affrontare con il linguaggio poetico i temi teologici e devozionali che l’opera pittorica presenta, rendendola attuale.